Home » Noi

Noi

 - Cembali Frezzato & Di Mattia

La nostra ambizione è costruire strumenti di qualità. Dare vita ad un’opera d’arte che abbia significato, che racconti il nostro tempo e le sue controversie. Gli strumenti possiedono anima vibrante quando ogni dettaglio diventa essenziale, necessario. La ricercatezza dei materiali è una fondamentale indiscutibile ma non basta l'abilità costruttiva se non si è mossi da un profondo desiderio di tradurre la materia in emozioni. Questo è il modo in cui amiamo intendere questo mestiere; trasformare ogni sfida in arte tangibile, una firma d'autore di rara bellezza. 

 

  

Dicono di noi ...

"The instruments themselves are in the top rank of reconstruction and one of Frezzato-Di Mattia harpsichords was completed only weeks before the 2015 recording session. Another was finished the previous year. Both are after instruments by Giovanni Battista Giusti who was working in Florence in the second half of the sixteenth century. I wonder if Handel played some of Giusti's keyboards? The other instrument, which features especially on CD 4, is a copy of a 1612 Ruckers and has a superb bass. Listen to the Partita in C minor to realise its gorgeous mellowness. There is also a double manual ‘harpsichord ravalement’. This has been an instrument (re)designed by the Ruckers family which has had its range extended to five octaves."

Gary Higginson

Fonte Music Web International

La Miseria Umana

La Miseria Umana - Cembali Frezzato & Di Mattia

Trentaquattro strofe di assoluta e uniforme tensione lirica, per le quali si va, come lungo un girone dantesco, a percorrere un'accidentata spirale discendente, fino a raggiungere il lucido inferno di una riflessione, consapevole e nuda, di quell'abisso di ingiuria e finzione che è la condizione umana. Di oggi, di ieri, di sempre.

Cinzia Laura Di Mattia

Satine

Satine - Cembali Frezzato & Di Mattia

Questa silloge guarda dentro l'universo dell'io lirico, senza alcun pudore e remora, riversando sul foglio un mondo complesso e cerebrale in cui il corpo e la mente sono un tutt'uno con la parola poetica che pure è destinata a segnarne i confini.

Carla Frezzato

Carla Frezzato - Cembali Frezzato & Di Mattia

Si forma musicalmente nella sua città, Rovigo, dove nel 1996 consegue a pieni voti i diplomi di Pianoforte e Acustica Musicale e accordatura. Nel 1997 segue il Laboratorio Fiorentino del Fortepiano, workshop di restauro con il M° C. Clarke presso l’Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze. Nel luglio 1998, in Germania, frequenta il Corso di perfezionamento per tecnici di pianoforti presso il prestigioso Istituto Seiler. L’anno successivo frequenta un Corso d’alto perfezionamento per costruttori, accordatori e decoratori di clavicembali organizzato dalle Regioni Toscana ed Emilia Romagna. Fra il 2003 e il 2004 segue il IV Laboratorio del Fortepiano, workshop di restauro di Square Piano a Firenze. Nello stesso anno, presso il Laboratorio dei Costruttori G. Bandini di Imola, segue un seminario sulla costruzione di Clavicembali Napoletani tenuto dal M° Grant O’ Brian. Nel 2007 durante il VII laboratorio fiorentino del fortepiano frequenta il corso di restauro tenuto dal M° C. Clarke “The magic of Pleyel”. Parallelamente alla crescita professionale, comincia una serie di collaborazioni come restauratrice per i più importanti teatri italiani, tra questi, il restauro e recupero dei pianoforti del teatro La Fenice di Venezia con il M° A. Montalbano. Dal 1999 al 2001 lavora come socio - costruttore di clavicembali con il M° Franco Barucchieri. Fra giugno e luglio 2006 si occupa del restauro dei pianoforti Steinway & Sons della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi. Nel luglio 2007 è curatore di due clavicembali e un fortepiano c/o il Festival di musica antica in Urbino. Tuttora collabora ad alcuni restauri con il M° Ferdinando Granziera. Da settembre 2005 al 2017 è responsabile tecnico, accordatore di pianoforti e fortepiani della Fondazione Scuole Civiche - Accademia Internazionale della Musica di Milano e rispettive sedi; Paolo Grassi e Dipartimento di Jazz che al suo organico vanta maestri di rinomata notorietà quali i M° Enrico Intra e M° Franco Cerri . Da dicembre 2006 è responsabile tecnico del Blutner di Villa Monastero (Varenna) e insieme al M° Ferdinando Granziera si occupa del restauro del pianoforte curandone la meccanica.. Dal 2014 al 2017 è responsabile degli strumenti della sezione di musica antica presso la Fondazione Scuole Civiche di Milano – Si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria degli strumenti. Dal 2015 è manutentore degli strumenti di musica antica del Conservatorio di musica “Benedetto Marcello” di Venezia e per il Conservatorio Pollini di Padova costruisce un Clavicembalo di scuola Tedesca C. Zell – due manuali e un Fortepiano con iscrizione Johann Andeas Stein. Dal 2019 si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria degli strumenti di musica antica del Conservatorio di musica di Firenze, il Conservatorio di musica di Ferrara e il Conservatorio di Castelfranco Veneto. Sponsor tecnico del progetto “Farinelli Paths” promosso dall’Ensemble Stile Galante. Sponsor tecnico della rassegna musicale “I tesori della musica” organizzata da Museo Internazionale e biblioteca della musica di Bologna che espone un clavicembalo di scuola italiana di sua costruzione. I suoi strumenti sono stati presentati al MA Festival nel 2018 e al Concorso internazionale per il Clavicembalo c/o organizzato dal Conservatorio di Pesaro in Marzo 2019. Sono stati realizzate con i suoi strumenti, a cura della casa discografica Brilliant Classics importanti registrazioni eseguite dal M° Roberto Loreggian. La sua Bottega artigianale dal nome “Frezzato & Di Mattia Harpsichords” è interamente dedita alla valorizzazione di un patrimonio storico; il clavicembalo. Costruisce, restaura e accorda strumenti musicali antichi a tastiera: fortepiani, clavicembali, virginali e spinette. 

 

 

The Farinelli Manuscript

The Farinelli Manuscript - Cembali Frezzato & Di Mattia

Un progetto di Stefano Aresi con la voce intensa, raffinata del Mezzosoprano Ann Hallemberg e l'Ensemble Stile Galante

Roberto Loreggian

Roberto Loreggian - Cembali Frezzato & Di Mattia

Fiammingo a due tastiere. Ruckers "grand revalement"

Roberto Loreggian

Roberto Loreggian - Cembali Frezzato & Di Mattia

Complete Harpsichord Music Edition Brilliant Classics - Gli strumenti utilizzati sono: Un Cembalo Fiammingo due manuali copia J. Ruckers e due clavicembali italiani copia G.B. Giusti.

Roberto Loreggian e Federico Guglielmo

Roberto Loreggian e Federico Guglielmo - Cembali Frezzato & Di Mattia

Carl Philipp Emanuel Bach Edition Brilliant Classics. Il Clavicembalo utilizzato é copia di J. Ruckers "grand revalement" Anversa 1612 ...